IN PRIMO PIANO
Roadshow nazionale AIDP CSR e Sostenibilità, patrocinato da ASviS

Nel 2020 la pandemia ci ha richiesto sforzi straordinari perpoter procedere nella vita quotidiana. Mai come in quei momenti ci siamo resi conto che le Persone giocano un ruolo fondamentale nel lavoro, nella famiglia, nelle istituzioni e soprattutto nel loro territorio, luogo di scambio e solidarietà in prossimità con tutto ciò che tutti i giorni cisostiene: comunità e territorio. Per questo nel 2021 diamo vita ad un Roadshow CSR e Sostenibilità itinerante in tuttele regioni, per dare voce alle nostre migliori pratiche diresponsabilità sociale sui territori italiani. ASviS ci accompagnerà in questo cammino condividendo con noi l’impegno verso gli obiettivi di sviluppo sostenibile. (AIDP @Festival dello Sviluppo Sostenibile - leggi l'articolo)
Di seguito i link alle tappe svolte ad oggi. Su AIDP Channel (sezione AIDP Nazionale / CSR e Sostenibilità) sono pubblicati tutti i video!

21 gennaio @Emilia Romagna

23 febbraio @AIDP Triveneto
11 marzo @AIDP Lombardia
26 marzo @AIDP Abruzzo e Molise
9 aprile @AIDP Umbria
8 giugno @AIDP Campania
29 giugno @AIDP Liguria
28 luglio @AIDP Marche
16 settembre @AIDP Sardegna
29 settembre @AIDP Puglia
11 ottobre @AIDP Sicilia
26 ottobre @AIDP Lazio
11 novembre @AIDP Calabria
23 novembre @AIDP Basilicata
27 gennaio @AIDP Toscana
24 febbraio @AIDP Piemonte e Valle d'Aosta
30 marzo @AIDP Trentino-Alto Adige/Südtirol

 

"Parlare di responsabilità sociale è sempre molto impegnativo e occuparsene ancor di più. Già da qualche tempo se ne sente parlare molto frequentemente talvolta con finalità nobili a volte meno. Ma al di là delle mode oggi non si può fare impresa senza occuparsi di etica e di solidarietà nel senso più ampio e profondo del termine. Le organizzazioni scambiano con l’esterno informazioni, messaggi, merci, denaro, sogni, desideri, speranze e sull’esterno hanno impatto, alimentando positività o negatività. Essere socialmente responsabili significa agire con una doppia valenza: supportare chi ne ha bisogno e fare role modelling agendo per il bene.
Dare, donare, ascoltare, supportare sono azioni necessarie che ci fanno donne e uomini oltre che manager. Le aziende oggi possono conciliare, per esempio, egregiamente attività formative e solidarietà attraverso esperienze di social team building costruendo parchi giochi per bambini in una comunità per tossicodipendenti, di team working in una mensa dei poveri e attività di sviluppo dell’empatia vivendo in team in una corsia di un ospedale, ed è meraviglioso ed emozionante vivere queste esperienze come, per fortuna, è capitato a me.
Ma la nostra AIDP? Di esperienze ricche e utili ce ne sono davvero tante in giro per l’Italia: donazioni, attività formative generose, orientamento a persone da supportare e molte altre. Il punto oggi è sistematizzarle e comunicarle come si fa con le best practices preziose e strategiche. Per questo nasce l’Area della Responsabilità Sociale che raccoglierà progetti, idee ed esperienze da raccontarci. Insomma belle e buone notizie dal mondo AIDP..." Matilde Marandola | Dall'art pubblicato sul nr 187_dicembre2018 di Direzione del Personale

Le persone 

Rossella Seragnoli (Emilia Romagna) Referente Nazionale AIDP Area Responsabilità Sociale e Sostenibilità
Sara Cirone (Emilia Romagna) Vice Referente Nazionale AIDP Area Responsabilità Sociale e Sostenibilità, Referente AIDP per ASviS - Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile

REFERENTI REGIONALI
Abruzzo e Molise Silvia D'Alessandro
Basilicata Rosanna Russo
Calabria Rosalba Cotrone
Campania Francesco Manzo
Emilia Romagna Sara Cirone
Lazio Gianluca Luongo 
Liguria Stefano Mordeglia
Lombardia Elisabetta Dallavalle
Marche Marzia Benelli
Piemonte e Valle d'Aosta Francesca Lombardo
Puglia Milena Mele
Sardegna Raffaella Ardu
Toscana Eva Stella
Veneto e Friuli Venezia Giulia Paolo Lombardi
Trentino Alto Adige Emanuele Marchi
Umbria Daniele Mariani