EVENTI REGIONALI
4Dicembre
PADOVA

 

I (NUOVI) LAVORI CHE NON SAPRESTI SPIEGARE A TUA NONNA
PadovaFiere, Via Niccolò Tommaseo, 59 35131 PADOVA

Dalle ore 17:00 alle 19:15

 

Aggiungi questo evento al calendario:

FIERA DI PADOVA - Padiglione 14

L’iniziativa si propone come un’opportunità di avvicinamento al mondo del lavoro rivolta a tutti gli studenti dell’Università di Padova, di tutti i Corsi di Laurea, che sono in procinto di terminare il percorso formativo universitario e ai neolaureati.
È volta a rispondere al bisogno di maggiore consapevolezza dei giovani rispetto alle proprie conoscenze, competenze, valori e obiettivi personali, e intende fornire loro strumenti e occasioni di approfondimento e sviluppo delle competenze di self-employment e networking.
Si vuole anche favorire la conoscenza e l’avvicinamento all’Associazione Alumni, rendendo più agevole ed efficace lo scambio di competenze e professionalità tra chi è già laureato e chi, come i giovani destinatari di questa iniziativa, lo è appena diventato o lo diventerà a breve.

OBIETTIVI: Offrire uno spazio di confronto e conoscenza in un contesto guidato e mediato per costruire la consapevolezza necessaria ad affrontare efficacemente il mondo del lavoro: i giovani potranno ascoltare testimonianze di Alumni esperti, confrontarsi sulle sfide che dovranno presto affrontare, e comprendere meglio i propri punti di forza e di debolezza. Tema centrale dell’evento “i lavori ibridi e innovativi”, quelli che non si sanno spiegare
alla nonna.

DESTINATARI: Studenti dell’Università di Padova iscritti all’ultimo anno dei corsi di laurea triennale e magistrale e neolaureati da non oltre 6 mesi. Previsti almeno 400 partecipanti

PROMOTORI: L’iniziativa è promossa dall’Associazione Alumni dell’Università di Padova e l’Associazione Alumni della Scuola Galileiana con il contributo di Intesa San Paolo e il patrocinio di AIDP Triveneto. Collaboreranno alla realizzazione e promozione dell’evento le Associazioni JEst (Associazione studenti Ingegneria gestionale) e Aligest (Alumni Ingegneria gestionale Unipd).

DETTAGLI: L'incontro, con inizio alle 17:00, sarà presentato e moderato da Pietro Osti, giornalista e giovane collaboratore dell'Università di Padova in BoLive e Radio Bue. Dopo una prima breve introduzione sarà presentata la sessione Alumni Open Space, parte centrale dell'incontro con avvio alle ore 17:30 circa e la proposta di circa 15 workshop in parallelo utili a creare degli ambienti favorevoli al confronto creativo libero in ottica peer to peer e ai quali i giovani parteciperanno in base ai propri interessi. I conduttori dei workshop sono scelti tra laureati, Alumni Unipd e non solo, che potranno portare la propria testimonianza oltre che presentare la propria attuale professione. (vedi ultima pagina). Si tratta di persone che sono riuscite a "mettere insieme" un set innovativo di competenze, tra la formazione scolastica e universitaria, esperienze personali, passioni e hobbies e che oggi svolgono una professione lontana o diversa dall'out-put standard atteso in uscita dal percorso formativo scelto.

Ogni workshop avrà la durata di circa 40 minuti, sarà eventualmente replicato con una pausa d’intermezzo (inizio ore 17.30 e 18.30) e si svilupperà liberamente sulla base dei seguenti punti:
- presentazione personale
- formazione scolastica e accademica, eventuali percorsi post lauream
- esperienze professionali e personali di rilievo dopo l’uscita dall’università
- professione attuale e competenze: la professione di oggi; quali conoscenze e competenze acquisite all’università sono utilizzate oggi; quali competenze e skills aggiunte dopo la laurea; la novità/particolarità del lavoro svolto; perché è difficile spiegarlo……

I testimonial/conduttori saranno affiancati da un "facilitatore" (o più) segnalato dall'Associazione AIPD Triveneto - Associazione Italiana Direttori del Personale che ha concesso il patrocinio all'evento. Durante l’incontro sarà lasciato spazio all’interazione: domande, curiosità, dubbi e perplessità dal pubblico. Questo anche grazie alla mediazione del “facilitatore” AIDP il cui ruolo sarà quello di facilitare lo scambio tra i partecipanti e con il conduttore, interpretare i dubbi e le curiosità del pubblico, agevolare il dialogo e il confronto per agevolare una più efficace comprensione del mondo del lavoro e delle sue dinamiche.
Al termine dei workshop (circa 19.15) è prevista una plenaria conclusiva di sintesi e di networking con light dinner. Il moderatore (Pietro Osti) girerà tra il pubblico per raccogliere commenti e battute da tutti i protagonisti (studenti, laureati, testimonial e facilitatori) per riportare le parole chiave e i contenuti emersi nei singoli workshop e favorire così la contaminazione e lo scambio di idee. Durante tutto il programma sarà presente e all’opera lo Sketchnoter dr. Pierpaolo Barresi.

A conclusione dell’evento, intrattenimento comico con Filippo Caccamo: Laureato in Beni Culturali all'Università Statale di Milano, attore comico, influencer, scrittore e cabarettista, ha calcato palcoscenici importanti come quello di Zelig, Eccezionale Veramente e Colorado, di cui fa parte del cast dal 2019. Conta circa 280mila follower tra Facebook e Instagram che costantemente seguono i suoi video ironici sulla vita degli studenti universitari. È reduce dal suo secondo tour nazionale con lo spettacolo teatrale Le mille e una laurea, che ha riscosso un enorme successo registrando sold out in tutta Italia. Ad aprile 2019 è uscito il suo primo libro Vai tranquillo - Agi e disagi di uno studente universitario edito da Mondadori. Il prossimo 23 novembre 2019 debutterà con un nuovo spettacolo Apprendista con Esperienza, incentrato sulle gioie e i dolori di una generazione diversa da tutte le altre, a cavallo tra crisi economica e tecnologia, tra problemi e sogni che non vogliono saperne di essere infranti.

 

>