aidp
AIDP premia le aziende che innovano scommettendo sulle Persone: Vincono 3M e Comune di Bologna. 2° Koelliker. 3° Puro.

AIDP premia le aziende che innovano 
scommettendo sulle Persone

Al congresso di Bari del 27-28 maggio si sono assegnati gli AIDP Awards 2016

Vincono 3M Italia e il Comune di Bologna.
Secondo classificato Koelliker. Terzo Puro.
Quarto posto ex aequo: Erg, Sanofi e Sirti.

500 i congressisti chiamati ad eleggere, in una sorta di giudizio inter pares, i vincitori
39 grandi aziende in gioco per AIDP AWARD 2016, il concorso nazionale che premia i progetti più innovativi sviluppati in ambito Risorse Umane in Aziende Private e Pubbliche
2 gradi di giudizio: la Giuria di esperti riconosce un premio speciale per la Pubblica Amministrazione e seleziona 6 progetti finalisti da sottoporre alla platea ampia e qualificata del Congresso AIDP, il più importante appuntamento italiano dell’HR Management
1 premio speciale della Giuria per il miglior progetto in ambito Pubblica Amministrazione al Comune di Bologna
1 parola chiave dell’edizione concorsuale: HR AGILITY

Vince FLEXAbility di 3M Italia un modello di gestione dell’organizzazione che inserisce nuove forme di flessibilità e nuove tipologie di lavoro (es. remote working, aspettativa non retribuita di lunga durata, no timbratura per i Quadri, …). Le persone possono gestire il proprio tempo nella maniera più produttiva, con strumenti semplici e accessibili, bilanciando vita privata e lavorativa.

Vince IL PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Comune di Bologna - Innovazione e sviluppo dell'Organizzazione. In un contesto in cui occorre "fare di più con meno" (spending review; norme sulla semplificazione e dematerializzazione di procedure…) si è favorita la crescita dell'efficienza ed efficacia dell'amministrazione applicando la metodologia della partecipazione, con un modello di leadership basato sulla centralità della 'relazione' e del 'co-sviluppo', incoraggiando in modo innovativo le persone a partecipare alle attività di miglioramento (social intranet, cantieri dell’innovazione, carta dei valori, sistema di misurazione e valutazione della performance…). Investendo in un percorso partecipato di sviluppo del benessere organizzativo in cui i protagonisti sono le Persone dell’Ente.

II classificato KOELLIKER - ONE WEEK IN YOUR SHOES. Le persone sono state chiamate a vestire i panni altrui. Obiettivo: aumentare la fiducia reciproca, il problem solving, la collaborazione e il lavoro di squadra calandosi (per 1 settimana) nei ruoli e negli sforzi altrui. Ampi i risultati a cascata, mettendo semplicemente in pratica qualcosa di apparentemente semplice e ovvio, ma che normalmente non accade.

III classificato PURO - APP Però. La Direzione Risorse Umane offre una serie di risposte concrete “smart” ai dipendenti relative allo sviluppo di carriera e ai servizi di welfare premiando i comportamenti virtuosi e attenti alle tematiche ambientali e alla mobilità sostenibile (pool-car/APP wecity), coerenti con la mission e la tipologia dei prodotti aziendali. I dipendenti fruiscono dei servizi con APP e smartphone, con leggerezza, agilità e simpatia.

IV posto ex aequo ERG - HCC Human Capital Coverage. Il progetto sviluppa uno strumento in grado di fornire una misurazione del rendimento del capitale umano, legittimando l’azione HR nella logica dell’investimento e non del costo. HCC genera un algoritmo di calcolo utile per la misurazione degli intangibili: una chiave di volta nella gestione finanziaria di ogni azienda e uno strumento per introdurre nei bilanci aziendali il valore del capitale umano

IV posto ex aequo SanofiWORKDAY. La digital & social transformation è il volano per promuovere il cambiamento culturale ed organizzativo. Agisce sui processi, sulle competenze, e sulla passione dei singoli per costruire team efficaci e allenare o reclutare abilità professionali specialmente in area digital, proponendo pratiche più aperte e trasparenti fondate su condivisione, reputazione e forte collaborazione. Molteplici gli interventi: webinar, open session, training, social academy, assessment…che hanno coinvolto circa 110.000 dipendenti Sanofi nel mondo.

IV posto ex aequo Sirti - 'Organized' Business Transformation. Il programma “Organized” Business Transformation di Sirti, azienda leader nel mercato delle infrastrutture TLC, lavora sull'identità organizzativa aziendale, in linea con il Piano Strategico. Da un lato, un “incubatore” di progetti innovativi fa evolvere i modelli di funzionamento interni (organizzazione, processi e sistemi) in logica agile e lean. Dall’altro lato, percorsi di empowerment e di rafforzamento delle competenze massimizzano il contributo delle risorse alla realizzazione della trasformazione aziendale in termini di efficacia.

ALL. SINTESI AZIENDE E PROGETTI AIDP AWARD 2016

La lunga crisi ha imposto alla maggior parte delle aziende cambiamenti organizzativi a elevato impatto e ha reso un po’ più chiare le nuove regole del gioco competitivo. Per le Aziende occorre consolidare i nuovi assetti organizzativi e insieme sviluppare le capacità di risposta a uno scenario in cui il cambiamento è un fenomeno costante. Ristrutturazione e sviluppo finiscono sempre più per doversi fare insieme: si tratta di raccogliere la sfida dell’Agility organizzativa. Nel ri/disegnare le aziende del futuro il management delle risorse umane ha un ruolo fondamentale puntando a un rinnovato engagement, investendo sulle Persone, per sostenere innovazione e business Isabella Covili Faggioli, Presidente Nazionale AIDP.
Su questo si è giocata la partita dell’edizione 2016 di AIDP AWARD che ha visto il round finale e la premiazione al 45° Congresso AIDP, Scommettiamo su Persone e Lavoro, il 27 e 28 maggio, a Bari.

In quest’epoca contrassegnata dalla digital transformation le donne e gli uomini del Personale hanno una nuova sfida da affrontare: comprendere, immaginare e governare le implicazioni di un cambiamento della società, del business e delle persone a cui viene chiesta agilità organizzativa. - Gabriele Gabrielli, Presidente Commissione Valutazione AIDP AWARD 2016, Luiss – Disporre per esempio di masse enormi di dati (big data) da analizzare, comprendere, correlare, spiegare nei loro molteplici significati (analytics), rimette in discussione tutte le pratiche dello Human Resource Management: dal recruitment (social) all’employer branding, dal cooperative learning al performance management e ai sistemi di rewarding. Pensiamo che la responsabilità principale sarà quella di prendersi cura e accompagnare le persone allenandole a tutto questo, a modelli di business inusuali, alle possibilità offerte dalla tecnologia. Pensiamo a un’agilità sapiente, che si ottiene facendo lavorare molti muscoli, alcuni più intensamente che nel passato per sfruttarne elasticità e resilienza”.

Un’agilità che la Giuria di esperti e la Comunità HR hanno premiato il 28 maggio a Bari e che contiamo sia da stimolo e ispirazione per tutte le Organizzazioni Isabella Covili Faggioli Presidente Nazionale AIDP.

-----------------------------

Per approfondimenti

Sonia Rausa - Responsabile Comunicazione AIDP
T. 02 67 09558 / 67071293
M: 335 1959138
E. sonia.rausa@aidp.it

 

AIDP
L’Associazione Italiana per la Direzione del Personale riunisce tutti coloro che operano nel nostro Paese in funzioni direttive, di responsabilità e di consulenza nell’area del Personale di aziende e istituzioni pubbliche e private nonché coloro che si occupano delle problematiche del rapporto “Persona e Lavoro” in qualità di studiosi, ricercatori e accademici. Attraverso eventi, pubblicazioni, progetti, ricerche e studi sul mondo del lavoro e il futuro della direzione HR promuove il successo delle organizzazioni e la crescita delle persone che vi lavorano.  Con 3000 Soci attivi e una community HR di 18.000 membri AIDP è il network italiano dei manager e professionisti HR.
www.aidp.it

 

 

 

 

 

 

© 2018 - AIDP - Via E.Cornalia 26 - 20124 Milano - CF 08230550157 - tel.02/6709558 02/66071293 - fax 02/66716588
Powered by Web & Com ®